Perché le diete falliscono?

il

Tutti vogliamo apparire belli e in molti paesi ciò significa essere magri, ma c’è un problema assumiamo troppe calorie. I tassi di obesità nel mondo sono alle stelle, le aziende che producono alimenti per dimagrire sono in crescita esponenziale: cibi congelati, programmi a pagamento, best seller, bustine e pillole che in teoria sarebbero il segreto per dimagrire, ma il segreto rimane tutt’ora.
Decine di studi dimostrano come le persone perdono peso, ma dopo un breve periodo lo riprendono. Allora, la domanda è perché le diete falliscono?
“Tutto quello che vi serve è in questa lattina” riceviamo informazioni sbagliate, solitamente da chi ne trae profitti. Sul peso bisogna essere realistici. Perché le diete non funzionano?
Escono sempre nuove diete che sarebbero all’avanguardia nella ricerca, ma spesso sono sempre le stesse diete che ritornano. Per esempio: la dieta chetogenica assicura che togliendo i carboidrati si possono assumere più calorie e perdere peso; oppure 
la dieta paleolitica, che afferma che i nostri antenati mangiavano solo cereali.
 Addirittura ci sono diete basate sul gruppo sanguigno, ma nessuna di queste diete citate ha un’evidenza scientifica.

Perché le diete non funzionano? La risposta è semplice perché gran parte delle persone non la segue! Molte la vivono come fallimento personale a causa di ciò che viene pubblicizzato “una perdita di peso facile e veloce”.
Per gran parte della storia il sovrappeso è stato l’eccezione, non la norma. Il cibo doveva essere coltivato e preparato, mangiare abbastanza richiedeva fatica. Ma tutto è cambiato dopo la seconda guerra mondiale. L’industria delle diete ci spinge a ridurre le calorie, mentre quelle del cibo a mangiarne di più. 
Il cibo è la fonte della nostra energia; la maggior parte di questa energia ovvero il 70 – 90% è utilizzata per i processi corporei come la digestione, il battito del cuore e la crescita dei capelli. Non per camminare, andare in bici o fare jogging. L’attività fisica fa bene per il tono muscolare e per la salute, ma non per bruciare calorie. Dopo l’allenamento si tende ad assumere più calorie, il che non aiuta. Per perdere peso, non basta la forza di volontà. Il nostro corpo è poco incline ai cambi di peso, specialmente a perderlo.
C’è la lectina, un ormone, che segnala al cervello il livello di fame, è stato scoperto che questa è inferiore nelle persone che hanno perso peso.
Inoltre, il cibo calorico è più economico e facile da reperire di quello sano.
Il modo per avere successo nella dieta è trovarne una da poter seguire, così che non sia una dieta, ma un modo di mangiare, uno stile di vita, cambiare il rapporto con il cibo. Nel passato l’uomo ha vissuto in comunità, colpite da carestie e scarsità di cibo, sognando terre magiche ricche di cibo delizioso, l’ironia della sorte è che oggi viviamo in quelle terre magiche, dove possiamo mangiare qualsiasi cosa in qualunque momento. Ma in questo momento abbiamo comunque dei problemi. Il motivo per cui le diete falliscono è che si concentra solo sulla sulla perdita di peso. La fisiologia umana è fatta per mantenere il peso e alla fisiologia non piace essere ostacolata. Ma le diete possono funzionare, basta mangiare meno calorie ed essere costanti. Non esiste una dieta magica per tutti, questo è l’unico metodo.
Le raccomandazioni sono semplici:

  • mangiate più frutta e verdura ed eliminate il cibo spazzatura;
  • bilanciate le calorie in base allo stile di vita.
  • cercate per quanto possibile di non mangiare cibi lavorati (snack, creme spalmabili, prodotti processati).

Uno stile di alimentare sano da adottare è la Dieta Mediterranea che predilige, frutta e verdura, farine integrali e limita l’assunzione di cibi ricchi di grassi.
file1305277151_68-articlephoto-_thumb_720_480

Soprattutto, leggete le etichette! Preferite prodotti coltivati in Italia, perché in termini di Sicurezza Alimentare l’Italia vieta l’utilizzo di numerosi pesticidi e additivi, inoltre scegliete sempre frutta e verdura di stagione.

Dott.ssa Chiara Scollo
Fonte: VOX “In poche parole”

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...