Il miele è vittima di un crimine, per colpa del denaro facile.

il

Tutti vogliamo conoscere l’origine degli alimenti che compriamo. Il miele è ovunque, è un dolcificante naturale che esiste da millenni. Le api si nutrono dal nettare dei fiori, in primavera e in estate. Ma i fiori appassiscono, le api vogliono altro nettare perciò lo immagazzinano; Le api trasportano il nettare nell’alveare e lo danno ad un’altra ape, che a sua volta lo conserverà in una cella. Le api disidratano il nettare, fino ad ottenere una melassa. Un’ ape operaia vive 40 giorni e produce meno di un cucchiaino di miele, ma in alta stagione le 13.000 api che si trovano all’interno di un alveare ne producono 13 kg a settimana.  L’industria del miele è ottima per una coltura attenta al cibo, ma il miele è anche ottimo per gli speculatori che lo tagliano e o miscelano con additivi.
La tradizione dell’apicoltura sta morendo, a causa dell’industrializzazione che sta portando alla morte delle api. Il miele è vittima di un crimine, per colpa del denaro facile. La produzione non soddisfa più la domanda, i consumatori mangiano un prodotto che non è miele. I conti non tornano, la produzione di miele sta calando, ma il suo consumo sta aumentando. Da dove proviene il miele allora?
La maggior parte del miele che circola nel mondo non è puro, viene adulterato attraverso l’utilizzo di sciroppi e dolcificanti. Si taglia il prodotto puro per aumentarne la resa. Già 20 anni fa si è scoperto come si può ottenere il “miele” attraverso l’utilizzo di diversi sciroppi: mais, canna e riso.
La Cina ha creato questo non miele con l’utilizzo di sciroppi e additivi, lo vende ai paesi esteri, ad un prezzo molto più basso, rispetto al prezzo del miele originale, questa strategia di mercato cinese, sta creando dei seri problemi agli apicoltori, ma soprattutto alla salute del consumatore!

Tratto da ROTTEN
CS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...